Chi siamo‎ > ‎

Consiglio di Amministrazione Nazionale

Il Consiglio di Amministrazione (in breve C.d.A.) è eletto dal Congresso Nazionale ed è il massimo organo di governo e di coordinamento dell’Associazione.

E’ composto da quanti indicati nel precedente articolo 10 punto 5.

Ha il compito di: a) convocare il Congresso Nazionale; b) eleggere, su proposta del Presidente, il Vicepresidente, nonché assegnare gli incarichi di Segretario Generale e di Tesoriere, qualifiche che possono essere assunte anche soggetti con altri incarichi associativi o esterni all’associazione; c) di attribuire rappresentanza legale o poteri di firma ai componenti dell’Ufficio di Presidenza a supporto dell’operatività del Presidente, su proposta del medesimo; d) attribuire deleghe all’Ufficio di Presidenza; e) attribuire le responsabilità del Segretario Generale; f) approvare il bilancio preventivo e consuntivo; g) fissare la data ed il tema del Convegno annuale dell’Associazione; h) dichiarare l’eventuale decadenza dalla qualità di socio; i) approvare e far applicare le sanzioni decise dal Collegio dei Garanti; j) discutere ed approvare le modalità per la verifica degli iter formativi e di aggiornamento continuo da inserire nell’apposito regolamento; k) predisporre, discutere ed approvare i Regolamenti dell’Associazione (norme di attuazione dello statuto, regolamento sui Crediti Formativi Professionali, etc.) e le eventuali variazioni al codice deontologico che dovranno o essere verificati o eventualmente modificati ed approvati dall’Assemblea dei Direttivi Regionali e dei Soci e ratificati dal Congresso Nazionale; l) deliberare in via provvisoria, fino alla successiva Assemblea dei Direttivi Regionali e dei Soci le modifiche statutarie da approvarsi con la maggioranza dei due terzi; m) deliberare la quota associativa nazionale e stabilire le norme per i contributi alle attività territoriali; n) discutere e deliberare relativamente ad attività e programmi finalizzati alla sicurezza dei veicoli e delle cose e rispetto all’educazione stradale; 



o) deliberare, su proposta dell’Ufficio di Presidenza, il commissariamento dei livelli inferiori; p) deliberare la nomina dei membri supplenti del Collegio dei Sindaci revisori dei conti, qualora venga a mancare il numero legale fissato dal presente Statuto; q) nominare gli eventuali rappresentanti nelle sedi istituzionali italiane e estere su proposta del Presidente; r) per quanto di competenza dell’Associazione, potendosi creare apposita struttura economica partecipata, nominare i rappresentanti in seno all’Academy AICIS con funzioni anche di Centro Studi e Documentazione, deliberandone o contribuendo a formarne lo Statuto ed il Regolamento, le successive variazioni, ed approvandone i bilanci preventivo e consuntivo; s) nominare il Direttore responsabile e l’eventuale Consiglio di Amministrazione degli organi di comunicazione, gestione o informazione, se necessari, approvandone l’eventuale bilancio preventivo e consuntivo; t) discutere e deliberare, in via provvisoria fino alla successiva Assemblea dei Direttivi Regionali e dei Soci ed al successivo congresso, le eventuali modifiche statutarie che si rendessero necessarie in conseguenza di modifiche legislative o per necessità gestionali.
Il Consiglio di Amministrazione si riunisce almeno tre volte l’anno in via ordinaria; è ammessa una riunione anche in audio o video conferenza, così come le ulteriori riunioni potranno essere svolte anche attraverso strumenti di partecipazione a distanza. Il Consiglio di Amministrazione si riunisce su richiesta scritta da parte di almeno un terzo dei suoi componenti o ogni qualvolta se ne ravvisi la necessità, con convocazione a cura del Presidente, da effettuarsi con piena validità a mezzo e-mail o con comunicazione sull’area riservata del sito o con ogni altra forma di comunicazione idonea.

Le due riunioni de visu del Consiglio di Amministrazione si svolgeranno preferibilmente in concomitanza con l’Assemblea Annuale dei Direttivi Regionali e dei Soci e con il Convegno Annuale, con apposito spazio temporale dedicatogli.

È convocato per Statuto in concomitanza con l’Assemblea Annuale dei Direttivi Regionali e dei Soci.

Dopo tre assenze consecutive, salvi giustificati gravissimi motivi di salute personale o di stretti familiari, di un Presidente Regionale o di altro membro eletto in Consiglio di Amministrazione, si ha la sua decadenza. I Presidenti Regionali perderanno la qualifica e subentrerà in Consiglio di Amministrazione e come Presidente Regionale il Vice Presidente. La comunicazione verrà inviata a tutti i Soci amministrativamente in regola. Con regolamento verranno stabilite le ulteriori norme di funzionamento delle decadenze e sostituzioni.

(Art. 11 - Statuto Aicis del 7.6.2015, approvato in Congresso del 5.2.2016))
Visualizzazione di 22 voci
Uff. di Pres.Cognome NomeFunzioneSezioneCittàPosta elettronica
Ordina 
 
Ordina 
 
Ordina 
 
Ordina 
 
Ordina 
 
Ordina 
 
Uff. di Pres.Cognome NomeFunzioneSezioneCittàPosta elettronica
 MAMBRETTI Marco A) Presidente  Lombardia MI Milano mambretti@aicis.it 
 OLIVIERI Andrea B) Vicepresidente  Piemonte TO Torino andrea.olivieri@aicis.it 
 CRISTIANO Michele C) Tesoriere Lombardia MB Monza massimiliano.cristiano@aicis.it 
 CASARIN Alessandro D) Ufficio di Presidenza Veneto VE Venezia alessandro.casarin@aicis.it 
 CANELLINI Massimiliano E) Presidente Reg. Campania NA Napoli massimiliano.canellini@aicis.it 
 MORONE Laura E) Presidente Reg. Liguria GE Genova laura.morone@aicis.it 
 PANECALDO Massimiliano F) Consigliere Lazio RM Roma massimiliano.panecaldo@aicis.it 
 BIANCHI Annalisa E) Presidente Reg. Lombardia VA Saronno annalisa.bianchi@aicis.it 
 BORDONARO Ezio E) Presidente Reg. Lazio LT Latina bordonaro.ezio@libero.it 
 LONGHITANO Luigi E) Presidente Reg. Sicilia CT Catania luigi.longhitano@aicis.it 
 MENICUCCI Maurizio E) Presidente Reg. Umbria e Toscana PG Perugia maurizio.menicucci@aicis.it 
 PELLEGRINO Casimiro E) Presidente Reg. Piemonte e Valle D'Aosta TO Pinerolo casimiro.pellegrino@aicis.it 
 REGGIANI Andrea E) Presidente Reg. Veneto e Friuli V.G. VR Verona andera.reggiani@aicis.it 
 SANNA Fabrizio E) Presidente Reg. Sardegna OR Cabras fabrizio.sanna@aicis.it 
 VALLE Paolo E) Presidente Reg. Trentino Trento paolo.valle@aicis.it 
 GIUSTINIANI Pietro F) Consigliere Lazio RM Albano Laz pietro.giustiniani@aicis.it 
 LAVACCA Giovanni F) Consigliere Piemonte TO Torino giovanni.lavacca@aicis.it 
 LEBAN Andrea F) Consigliere Friuli V.G. TS Trieste andrea.leban@aicis.it 
 MAMBRETTI Susanna F) Consigliere Lombardia MI Milano susanna.mambretti@aicis.it 
 ORRU' Dario F) Consigliere Sardegna CA Cagliari dario.orru@aicis.it 
 PASTORE Felice F) Consigliere Campania BN Benevento felice.pastore@aicis.it 
 SCAGGIANTE Mauro F) Consigliere Veneto VE S.Donà D.P. mauro.scaggiante@aicis.it 
Visualizzazione di 22 voci