AICIS Notizie‎ > ‎

Crash-test in Austria dedicati allo studio della ricostruzione degli incidenti stradali

pubblicato 22 mar 2016, 07:16 da Redazione Aicis

Ampia partecipazione italiana all'appuntamento europeo per i crash-test organizzati dalla DSD del dr. Steffan e del dr. Moser che si tiene annualmente a Linz, nell'Austria settentrionale. Per i partecipanti, in gran parte soci Asais-Evu Italia e AICIS, è stata una giornata di studio particolarmente intensa, con nove prove divise tra simulazioni di collisione tra veicoli condotti da esperti piloti impegnati in cambi di corsia e crash-test contro ostacolo fisso.
La prima tranche è stata finalizzata all'analisi delle compatibilità morfologiche dei danni riportati dalle vetture in traiettoria convergente sulle rispettive fiancate. Risultati non scontati e, in qualche caso, non senza destare un certo stupore anche tra i professionisti con più esperienza.
Per i crash-test contro ostacolo fisso, è stato utilizzato un palo circolare delle dimensioni del fusto di un albero di media grandezza, con velocità da 40 a 100 km/h. 
La giornata di studio si è conclusa con una microcar urtata a 40 km/h. Soddisfazione tra i partecipanti che si sono dati appuntamento ai test per il 2017.