AICIS Notizie‎ > ‎

Giubbetto riflettente obbligatorio per i ciclisti dal 12 ottobre 2010

pubblicato 24 nov 2010, 12:53 da Redazione Aicis   [ aggiornato in data 24 nov 2010, 13:38 ]
13 ottobre 2010 - Secondo il nuovo codice della strada esiste l'obbligo per i ciclisti di indossare il giubbotto retroriflettente quando si circola nelle ore serali, fuori dai centri abitati e nelle gallerie, anche urbane. Sembra che pochi lo sappiano. La norma è stata introdotta dal nuovo codice ed è vigente a partire da martedì 12 ottobre 2010, esattamente 60 giorni dopo l’entrata in vigore della legge 120/2010 del 29 luglio scorso che ha modificato il codice della strada (D.L. n. 285 del 1992). La sanzione per chi non ne farà uso nei casi previsti è di 23 euro. Questa disposizione, purtroppo, non è stata adeguatamente pubblicizzata attraverso i grandi organi di informazione e, ad oggi, molti amanti delle due ruote ne sono all’oscuro. Noi ne abbiamo dato notizia in tutte le occasioni che ci sono state possibili. (Asaps)
 
Legge 29 luglio 2010, n. 120
[...]
5. Dopo il comma 9 dell'articolo 182 del decreto legislativo n. 285 del 1992 e' inserito il seguente: 
"9-bis.  Il  conducente  di velocipede che circola fuori dai centri abitati  da  mezz'ora  dopo il tramonto del sole a mezz'ora prima del suo  sorgere e il conducente di velocipede che circola nelle gallerie hanno   l'obbligo   di   indossare   il   giubbotto   o  le  bretelle retroriflettenti   ad   alta  visibilita',  di  cui  al  comma  4-ter dell'articolo 162".