AICIS Notizie‎ > ‎

Comunicato delle RSA di GBS

pubblicato 1 ott 2013, 18:39 da Redazione Aicis   [ aggiornato in data 3 ott 2013, 04:11 ]
AICIS è venuta a conoscenza del comunicato emesso dalle RSA GBS di Milano, Torino e Roma (FIBA/ CISL FISAC/CGIL FNA SNFIA UILCA) nel quale, tra l’altro, si comunica che circa 200 lavoratori verranno indirizzati verso la figura del perito liquidatore nel ramo RCA ed altri 120 nei rami elementari.

 

AICIS comunica che l’attività peritale di accertamento e stima dei danni da circolazione è dalla Legge, a tutela del cittadino automobilista, riservata agli iscritti nel Ruolo Periti Assicurativi, al quale si può essere registrati dopo aver ultimato due anni di tirocinio presso un Perito iscritto nel Ruoloaver superato con esito positivo le prove d’idoneità organizzate da CONSAP e quindi presentato domanda d’iscrizione.


AICIS ricorda che anche la perizia a distanza (cosiddetta perizia in authority) è attività peritale di accertamento e stima del danno.


AICIS ribadisce che il Perito non deve essere condizionato da conflitti d’interesse, pressioni, o azioni di indirizzamento forzato da parte delle imprese assicuratrice, ed in tal senso, da sempre, sollecita le autorità di vigilanza e controllo affinché concretamente supportino la professionalità peritale.

 

Dal comunicato si apprende che al lavoratore verrà erogata una formazione in ambito RCA che durerà due mesi e mezzo, con presenze settimanali, dal Lunedì al Giovedìpresso Generali Car a Pero (Mi) , dove si stanno tenendo i primi corsi pilota.

 

AICIS chiede ufficialmente ai Sindacati firmatari, alle RSA di GBS e del Gruppo Generali Assicurazioni, alla Compagnia, a tutte le organizzazioni che si riconoscono in una o più sigle firmatarie del comunicato, ad IVASS, a CONSAP, ad ANIA ed a tutte le Istituzioni che si occupano delle problematiche connesse con l’RCA,chiarimenti nel merito del contenuto del comunicato, garanzie di legalità, professionalità ed indipendenza di giudizio, riservandosi fin d’ora ogni azione volta a garantire il rispetto delle Leggi e la tutela della professionalità ed autonomia del Perito Esperto d’Automobile.


Per vedere il documento o scaricarlo, vai sul link in calce o clicca qui

Ċ
Redazione Aicis,
1 ott 2013, 18:39