AICIS Notizie‎ > ‎

Verbali di accertamento degli incidente con PEC

pubblicato 16 mag 2013, 06:30 da Redazione Aicis   [ aggiornato in data 16 mag 2013, 06:53 ]

Verbali più semplici da ottenere?

A distanza di nove mesi dalle disposizioni del Ministero degli Interni circa la possibilità per i soggetti interessati di poter richiedere ed ottenere copia dei verbali di incidente attraverso indirizzo di posta elettronica certificata PEC, diversi Periti Assicurativi segnalano difficoltà nel poter ottenere i verbali di accertamento dai comandi di molti degli organismi di polizia che rispondono di non potersi attivare per la trasmissione.

La circolare emanata dal Ministero dell'Interno con n. 300/a77138/11/101/138 del 2 settembre 2011 con oggetto "Accesso ai documenti riguardanti l`attività di rilevazione ed accertamento in materia di incidenti stradali, nonché le attività di accertamento e contestazione degli illeciti amministrativi", poneva l'attenzione sulla necessità di semplificare le procedure per la richiesta e l'inoltro dei documenti attraverso i supporti telematici.

La domanda per l`accesso semplificato può essere inoltrata con posta elettronica certificata oppure con posta ordinaria. Nel caso in cui l'interessato dia comunicazione di una casella di posta certificata per il ricevimento dei documenti, l'operazione sarà esente da bolli. Diversamente, come nel caso di richiesta di tradizionale copia conforme all'originale, gli atti saranno soggetti sia al pagamento dell`imposta di bollo che ai costi di riproduzione.
Gli obiettivi ministeriali sono dichiaratamente quelli di rendere gli accessi meno onerosi tanto per le amministrazioni quanto per i cittadini, attraverso l'uso delle tecnologie già previsto dall'art. 3 d. Lgs. n. 82/2005 (Codice dell`Amministrazione Digitale) nelle comunicazioni con gli uffici pubblici.


AICIS Notizie

____________________________________

Scarica la circolare qui