AICIS Notizie‎ > ‎

XV Convegno Nazionale ASAIS - Sabato 29.3.2014 a Bologna

pubblicato 16 mar 2014, 12:21 da Redazione Aicis   [ aggiornato in data 16 mar 2014, 12:33 ]
Il XV Convegno Nazionale di ASAIS l'Associazione per lo Studio e l'Analisi degli Incidenti Stradali, tratterà due temi interessanti per la la materia della ricostruzione degli incidenti:

Analisi sperimentali della circolazione del sinistra.

Le rotatorie nell'analisi degli incidenti stradali 

Temi trattati, come di consueto, con relatori di consolidata autorevolezza negli argomenti trattati.

I Soci AICIS potranno iscriversi al convegno alle medesime condizioni economiche dei membri ASAIS.

L'appuntamento è fissato per Sabato 29 marzo 2014 al Michelino Hotel Fiera a Bologna, Via Michelino.

Per informazioni: segreteria@asais.it

ANALISI SPERIMENTALI DELLA 
CIRCOLAZIONE DEL CICLISTA 
 
Prima parte 

Aspetti dinamici e comportamentali 

 
Seconda parte 

L’avvistamento notturno 

 
Relatori:
Prof. ing. Alfonso Micucci 
Università di Bologna – dipartimento DICAM 
Analista ricostruttore ASAIS 
 
ing. Antonio Zito 

p.i. Silvano Simoncini 
Analista ricostruttore ASAIS 
 
 
LE ROTATORIE NELL’ANALISI 
DELL’INCIDENTE STRADALE 
 
Relatore: 
Dott. Antonio Pietrini 
Analista ricostruttore ASAIS 



Come consuetudine di A.S.A.I.S. anche quest’anno il 
convegno si sviluppa sulla base di una ricerca sperimentale 
di interesse immediato e diretto per le analisi ricostruttive:
 
SPERIMENTAZIONI SUL COMPORTAMENTO DEL CICLISTA 
 
Sono state eseguite dall’ing. Antonio Zito nell’ambito della 
collaborazione consolidata con l’università di Bologna ed in particolare con il prof. Alfonso Micucci e sono mirate alla verifica dei comportamenti, nell’accezione più vasta, dalle velocità alle abitudini, di quello che è senz’altro uno degli utenti più esposti, che ci asteniamo dal definire “ deboli” ed oggi poniamo le basi per valutare, oltre a ciò che è di nostra competenza nell’analisi ricostruttiva di un incidente che coinvolge un ciclista, anche ciò che deve essere fatto per la sua sicurezza.  
Un altro aspetto importante sotto entrambe le ottiche, 
ricostruttiva e della sicurezza, è rappresentato dall’avvistamento notturno esaminato in tutte le situazioni. 
Grazie al neo ing. Antonio Zito, al prof. ing. Alfonso Micucci 
ed al nostro “maestro” Silvano Simoncini per quest’ennesima prova dell’importanza di “sperimentare”.  
Delle rotatorie stradali si è già parlato, ma si tratta di un argomento di così grande attualità e così poco conosciuto che un’analisi di ciò che si dovrebbe ed in molti casi è impossibile fare e di quanto questo possa incidere nell’analisi ricostruttiva di un incidente stradale vale la pena di proporla più approfonditamente  
La giornata si concluderà con un’assemblea dei Soci, che ha 
tutte le premesse per essere considerata fondamentale per 
il futuro della nostra associazione, se non addirittura per il futuro della nostra attività.